Capo Progetto – Tunisia

ProAgro: Appoggio allo sviluppo di microimprese agroalimentari sostenibili e creazione di opportunità di impiego in zone svantaggiate della Tunisia

Deadline per la candidatura:

2023-02-03

Disponibilità:

immediata

Durata del progetto:

Disponibilità: prima possibile

Destinazione: Tunisia.

Titolo del progetto: ProAgro: Appoggio allo sviluppo di microimprese agroalimentari sostenibili e creazione di opportunità di impiego in zone svantaggiate della Tunisia

Durata dell’incarico: 6 mesi, con possibilità di rinnovo

Tipologia di contratto: Full-time

Conoscenza Lingue: Francese, livello minimo fluent-C1 e Buona conoscenza dell’Italiano

L’ICU – ISTITUTO PER LA COOPERAZIONE UNIVERSITARIA è un’Organizzazione Non Governativa che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo in diversi paesi del Sud del mondo e promuove iniziative di informazione ed educazione sui temi della solidarietà internazionale.

Sorto nel 1966, l’ICU ha l’obiettivo di favorire a livello internazionale lo sviluppo della cultura e della scienza al servizio dell’uomo. Tale finalità si può riassumere in una duplice ed interdipendente azione di:

  • Sviluppo umano e sociale nei paesi meno industrializzati o in via di transizione attraverso programmi di cooperazione internazionale, con particolare attenzione alla formazione;
  • Diffusione di una cultura della cooperazione allo sviluppo inteso come promozione integrale della dignità umana.

Dal 2014, l’ICU opera in Tunisia implementando diversi progetti nell’ambito della protezione ambientale, delle energie rinnovabili e dello sviluppo agro – imprenditoriale.

In particolare, dal 2019 ICU ha in corso il progetto “ProAgro: Appoggio allo sviluppo di microimprese agroalimentari sostenibili e creazione di opportunità di impiego in zone svantaggiate della Tunisia“, finanziato da AICS, Bando promosso 2018, a sostegno delle micro-imprese delle filiere del latte, degli ortaggi, del dattero, delle erbe aromatiche e medicinali, e dell’olivo, nei governatorati di Beja, Kasserine, Kebili, Le Kef, Mahdia e Sidi Bouzid, che grazie al progetto avranno una migliore capacità di produzione, trasformazione e commercializzazione. Attualmente il progetto è entrato nella 3 e ultima annualità di implementazione (fine progetto prevista ad agosto 2023, salvo proroga).

ICU cerca un Capo progetto interessato ad una collaborazione nel Paese.

Mansioni previste:

  • Supervisione generale delle attività implementate per assicurare che gli obiettivi del progetto siano conseguiti nelle tempistiche prescritte e nei parametri dei finanziamenti ricevuti. Responsabilità riguardo alla qualità generale e alla gestione del progetto.
  • Gestione, direzione e coordinazione diretta delle attività di progetto in coordinamento con i partner e con gli stakeholder locali.
  • Selezione e gestione del personale locale, supervisione e monitoraggio del suo operato.
  • Riunioni con il personale per spiegare le caratteristiche del progetto, assegnare le mansioni e le responsabilità, delineare il piano di lavoro.
  • Gestione puntuale del budget e responsabilità riguardo alla trasparenza della stessa: formulazione prime note mensili, identificazione degli impegni economici e finanziari necessari per la realizzazione del progetto, raccolta delle offerte necessarie secondo i disciplinari di riferimento per la gestione degli acquisti, effettuazione e autorizzazione degli acquisti di attrezzature ed equipaggiamenti previsti;
  • Gestione e responsabilità dei conti bancari in loco relativi al progetto;
  • Formulazione dei documenti relativi alla gestione del progetto e trasmissione regolare alla sede della ONG: Pianificazione operativa e relativi aggiornamenti, Pianificazione trimestrale dei trasferimenti di fondi in loco, Stato d’avanzamento mensile delle attività nel paese di riferimento e delle spese relative, Rapporti intermedi e finali e rendiconti rispettivi secondo la normativa del soggetto finanziatore;
  • Coordinamento con gli stakeholders rilevanti (partner, beneficiari, Ministeri rilevanti, organismi internazionali rilevanti, etc.) e con i working groups di settore;
  • Elaborazione del materiale divulgativo.
  • Need assessment ed elaborazione di nuove proposte di progetto concordati con la sede italiana della ONG.

Titoli, competenze ed esperienza:

  • Titolo di studio richiesto: laurea.
  • Costituirà titolo preferenziale un titolo di studio in cooperazione e relazioni internazionali, economia.
  • Grado di esperienza nel settore: almeno 2 anni, preferibilmente nell’area MENA e su progetti a sostegno delle piccole e medio imprese.
  • Esperienza nella gestione di progetti finanziati da AICS – Bando promossi costituirà elemento preferenziale
  • Esperienza in gestione amministrativa e logistica eseguita in prima persona.
  • Esperienza e familiarità con le procedure PRAG europee costituirà titolo preferenziale.
  • Ottima conoscenza della lingua francese.
  • Spiccata capacità organizzativa di gestione simultanea di diversi gruppi di attività articolate.
  • Ottime capacità di relazione con diversi stakeholder e attori istituzionali diversificati.
  • Capacità di gestione delle risorse umane e finanziarie per il raggiungimento degli obiettivi nei tempi previsti e senza overexpending

Come candidarsi

Cliccare sul tasto “Candidati per la posizione” in fondo alla pagina, allegando in formato PDF i seguenti documenti:

CV aggiornato (PDF) in francese, rinominato “Project Manager ProAgro – First Name Last Name_CV”;

Lettera motivazionale (PDF) in francese, in cui vengano trattati almeno i seguenti temi: eventuale conoscenza pregressa dell’ICU o di suoi collaboratori, come la propria esperienza personale e professionale possa essere utile e valorizzata per questa posizione soprattutto per quanto riguarda i requisiti fondamentali, retribuzione mensile attesa (specificare se netta/lorda), data di prima disponibilità. Rinominare il file “Project Manager ProAgro – First Name Last Name_Motivation Letter”;

Si anticipa che solo i candidati pre-selezionati saranno contattati.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Le ultime news

31 Gennaio 2023

Il 17 gennaio 2023, l’Agenzia nazionale per la conservazione dell’energia, partner tunisino del progetto ESMES, ha lanciato le attività del...

30 Gennaio 2023

Fornitura di servizi sanitari di base in Libano Gara d’appalto REF Tender/02/PASs/ICU/20/01/2023 L’Istituto per la Cooperazione Universitaria – ICU Onlus...

19 Gennaio 2023

Beirut, Libano. Il progetto #RELIEF si è concluso dopo due anni di interventi volti a potenziare i servizi educativi e...

Informazioni anagrafiche

Indirizzo di Residenza

Formazione

Lingue

Selezionare le lingue parlate

Esperienza lavorativa

Esperienze precedenti con ONG/aziende private e istituzioni pubbliche

Caricamento file

Carica la tua lettera di presentazione
Carica il tuo CV aggiornato

Contatti

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT74 M0503403252 000000007392
SWIFT BIC: BAPPIT21AL0
Presso: Banco BPM – Roma ag. 52, Viale dei Parioli 39 e 37/B, 00197 Roma RM
Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili