Libano
2019
 - 2022

Obiettivo

Contribuire a promuovere l'imprenditorialità, l'innovazione e la creazione di posti di lavoro a sostegno della transizione energetica pulita in Libano. Aumentare il livello di investimenti nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica in Libano attraverso la creazione di un ambiente più favorevole alle ESCO per operare e crescere.

 

 

REESTART – RENEWABLE ENERGY AND ENERGY EFFICIENCY FOR SUSTAINABLE GROWTH

L’azione contribuisce a favorire la crescita economica libanese promuovendo l’espansione del mercato dell’energia sostenibile. L’Azione è stata progettata partendo dall’identificazione di due principali criticità del mercato:

I) dal lato della domanda: l’esistenza di una domanda significativa ma dormiente di tecnologie per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica da parte delle PMI libanesi, a causa della mancanza di risorse finanziarie proprie per investire e dello scarso accesso ai finanziamenti disponibili;

II) dal lato dell’offerta: l’elevata difficoltà a sfruttare appieno i modelli di finanziamento alternativi come il modello ESCO, a causa delle scarse conoscenze in materia.

Pertanto, l’Azione lavorerà per rafforzare sia il lato della domanda che quello dell’offerta, per favorire l’aumento dell’adozione e il miglioramento della qualità dei servizi/soluzioni forniti sul mercato locale. L’azione si concentra sul rafforzamento dell’attività delle ESCO, in quanto potenzialmente in grado di agire come “game changer” nella transizione nazionale.

I risultati porteranno all’ottenimento di maggiori investimenti in energie rinnovabili da parte delle PMI libanesi, attraverso la creazione di un ambiente più favorevole alle ESCO per operare e crescere. Attraverso la catena di attività e risultati, le ESCO libereranno il loro potenziale di crescita del mercato e le loro capacità di investimento, poiché lavoreranno in un ambiente commerciale meglio definito, avranno un maggiore accesso a un sostegno finanziario concreto e potranno contare su un quadro di sostegno politico rafforzato. A sua volta, il risultato dell’azione contribuirà alla promozione dell’innovazione, dell’imprenditorialità e della creazione di posti di lavoro a sostegno della transizione energetica pulita del Libano, in quanto livelli più elevati di investimenti in energie rinnovabili influenzeranno positivamente la crescita economica nazionale complessiva, portando a una maggiore e più redditizia imprenditorialità da parte delle PMI e delle ESCO, che a loro volta investiranno maggiormente nell’adozione di innovazioni e in nuovi posti di lavoro.

Requisiti di pre-qualificazione delle ESCO in relazione ai certificati del personale

Affinché una ESCO sia approvata dall’ICU (Istituto per la Cooperazione Universitaria) in Libano, uno o più dei suoi dipendenti a tempo pieno devono possedere le seguenti certificazioni tra cui:

  • Certified Energy Manager (CEM) o Certified Energy Auditor (CEA) e
  • Certificato per la misurazione e la verifica (CMVP) e
  • Professionista in contratti di rendimento e finanziamenti (PCF).
    Una ESCO si vedrà revocare o sospendere l’approvazione se non mantiene i requisiti di pre-qualificazione di cui sopra.

I Partner di Progetto

Contribuisci allo sviluppo dei progetti

Unisciti ai nostri finanziatori e partner e sostieni
la missione di ICU e dai il tuo contributo

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Informazioni anagrafiche

Indirizzo di Residenza

Formazione

Lingue

Selezionare le lingue parlate

Esperienza lavorativa

Esperienze precedenti con ONG/aziende private e istituzioni pubbliche

Caricamento file

Carica la tua lettera di presentazione
Carica il tuo CV aggiornato

Contatti

Come hai saputo di questa posizione?

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT74 M0503403252 000000007392
SWIFT BIC: BAPPIT21AL0
Presso: Banco BPM – Roma ag. 52, Viale dei Parioli 39 e 37/B, 00197 Roma RM DONA GRATUITAMENTE IL TUO 5X1000 ALL’ICU. CODICE FISCALE 80046590586

Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili