L’ICU è un’Organizzazione non governativa che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo nei paesi del Sud del mondo e promuove iniziative di informazione ed educazione sui temi della solidarietà internazionale.

L’ICU è sorto nel 1966, per iniziativa di alcuni docenti italiani, con l’obiettivo di favorire a livello internazionale lo sviluppo della cultura e della scienza al servizio dell’uomo. Tale finalità si può riassumere in una duplice ed interdipendente azione di:

  • Sviluppo umano e sociale nei paesi meno industrializzati o in via di transizione attraverso programmi di cooperazione internazionale, con particolare attenzione alla formazione;
  • Diffusione di una cultura della cooperazione allo sviluppo inteso come promozione integrale della dignità umana.

L’ICU, dalla sua costituzione, ha realizzato circa 500 progetti di cooperazione in oltre 40 Paesi in America Latina, Africa, Bacino del Mediterraneo e Vicino Oriente, Europa, Asia e Pacifico per un budget complessivo di circa 160 milioni di euro.

I principali settori d’intervento sono:

cooperazione universitaria
educazione e formazione professionale
igiene e sanità
sviluppo rurale
promozione della donna
sviluppo sociale
emergenza

L’ICU è partner di ECHO – European Community Humanitarian Office – per la gestione di progetti di emergenza, è ente riconosciuto da USAID, è membro della Giunta Direttiva della READI -Red Euro-Arabe de ONG para el Desarrollo y la Integracíon e di Link2007; collabora e riceve finanziamenti dal Ministero degli Affari Esteri ed Enti locali italiani, dall’Unione Europea e dagli Organismi Internazionali. E’ inoltre sostenuto da fondazioni, imprese e privati cittadini.

Presidente: Massimo De Angelis
Segretario Generale: Andrea Vigevani
Direttore: Daniele Bonetti
Vice Direttrice: Barbara Cosentino

Perché ICU

Per realizzare progetti di cooperazione allo sviluppo, basati su approcci flessibili e visioni di lungo periodo, lontano da atteggiamenti di tipo puramente assistenziale.

Perché crediamo in una cultura della solidarietà che renda l’uomo protagonista del suo sviluppo, considerato non soltanto in termini economici ma anche nelle sue conseguenze sociali.

Per diffondere la mentalità della cooperazione internazionale all’interno delle Università, promuovendo le relazioni tra istituti di alta formazione e di ricerca, al servizio della pace e dello sviluppo.

Per sostenere la crescita di istituzioni universitarie nei paesi in via di sviluppo, nella convinzione che il metodo universitario di ricerca, creativo e al tempo stesso rigoroso, possa essere messo al servizio dell’uomo per trovare soluzioni possibili ai problemi del sottosviluppo.

Per considerare il lavoro dell’uomo come fattore chiave dello sviluppo e per promuovere la formazione a tutti i livelli (di base, professionale e universitaria).

Per coinvolgere i giovani nella cooperazione internazionale, promuovendo iniziative di scambio tra studenti ed esperienze di volontariato internazionale.

Mission e Vision

Pilastro fondamentale che sostiene l’azione dell’ICU nel perseguimento dei suoi obiettivi è, da sempre, l’attenzione alla dignità della persona, intesa come soggetto avvezzo all’apprendimento e responsabile per il proprio futuro e per quello della comunità in cui vive. Questo è stato l’approccio di successo che ha portato alla fondazione dell’ICU e che ha continuato ad ispirare tutte le sue attività.

Difatti, la finalità dell’ICU è promuovere l’auto-sviluppo nei paesi del Sud del mondo in cui opera. Per questo le attività che esso implementa prevedono sempre una forte componente di istruzione e formazione della popolazione civile e delle istituzioni locali. Pertanto, il capacity building, inteso come trasferimento di tecnologia, metodologia e know-how, è un tema permeante della strategia dell’ICU nelle relazioni con i partner locali. L’assistenza tecnica che l’Istituto fornisce attraverso i suoi progetti è sempre finalizzata al miglioramento delle competenze e delle capacità operative locali.

Conformemente a tali idee ispiratrici, le iniziative dell’ICU si basano su solide relazioni con i partner locali (rappresentanti delle istituzioni e della società civile), costruite e consolidate a seguito di anni di collaborazione. Questa modalità di cooperazione assicura una corretta identificazione dei bisogni locali, un’efficiente e adeguata implementazione dei progetti ed una sostenibilità delle attività realizzate, grazie alla presenza continua dei soci locali che garantisce il prolungarsi nel tempo dei risultati ottenuti.

Chi ci sostiene

ICU collabora con molti attori nazionali ed internazionali, istituzionali e della società civile per portare avanti al meglio le proprie attività nei paesi d’intervento. Di seguito alcuni dei nostri sostenitori.

Finanziatori

Partners