Cerca
Close this search box.

Le donne del Centro Las Gravileas organizzano un festival gastronomico guatemalteco

La Antigua Guatemala, 20 luglio 2023

Nel Convento delle Cappuccine, situato ad Antigua Guatemala, si è tenuto il Festival “Tour gastronomico: trasmettere la cultura”, organizzato dal Centro di formazione femminile “Las Gravileas” e dal Consiglio nazionale per la protezione di Antigua Guatemala, con il sostegno del Progetto ALMA, Accompagnamento delle donne nelle aree rurali, attuato dall’Istituto per la cooperazione universitaria-ICU, dall’Italia, e finanziato dalla Delegazione dell’Unione Europea in Guatemala, in collaborazione con i partner locali FUDI e ACOE.

L’attività è stata inaugurata, alla presenza di un folto pubblico, dalle parole del Curatore della città di La Antigua Guatemala, Javier Quiñonez, della Direttrice del Centro Las Gravileas, Maria Fernanda de Salguero e del Coordinatore del Progetto ALMA, Roberto Bonini.

In tutti gli interventi è stata sottolineata la relazione tra la gastronomia e la cultura di un popolo e di una comunità, nonché l’importanza della trasmissione familiare delle conoscenze ancestrali delle ricette tradizionali. Allo stesso modo, è stata evidenziata la possibilità per molte donne di apprendere e appropriarsi di questa cultura attraverso la formazione in gastronomia ricevuta presso il centro Las Gravileas e l’opportunità di intraprendere attività economiche o di avere accesso a lavori dignitosi.

L’attività è proseguita con un panel di esperti chef e professori universitari, Sergio Arriola e Noé Sicán, e la chef María Fernanda Velásquez, istruttrice del centro Las Gravileas, sulla gastronomia tradizionale guatemalteca, le sue origini ancestrali maya e le commistioni e fusioni con altre culture europee e africane.

Al termine della tavola rotonda, si è svolto un tour gastronomico con esposizione e vendita di ricette e piatti tipici delle 8 regioni del Paese, e il numeroso pubblico presente ha avuto la possibilità di assaggiare e acquistare questi prodotti precedentemente preparati dalle donne di Las Gravileas.

L’iniziativa rientra nelle attività del Progetto ALMA, che fa parte del Programma per l’Occupazione Dignitosa dell’Unione Europea, e che mira a responsabilizzare economicamente 1.000 donne nelle aree di Chimaltenango, Sololá, Sacatepéquez ed Escuintla, combinando la formazione con la possibilità di diventare piccole produttrici alimentari, pasticcere, panettiere e/o diventare chef in futuro.

Condividi l'articolo

Leggi anche

21 Febbraio 2024

CONTRATTO QUADRO Fornitura di materiali e attrezzature mediche e WASHGara d’appalto REF TENDER_ICU_001_2024_MEDICALL’Istituto per la Cooperazione Universitaria – ICU Onlus...

9 Febbraio 2024

Si è svolta questa settimana a Tunisi la quinta edizione del Forum Mediterraneo dell’Acqua, evento organizzato sotto l’egida del Consiglio...

9 Febbraio 2024

La “African Fine Coffees Association (AFCA)” in partnership con la “National Agricultural Export Development Board (NAEB)” ha organizzato il concorso...

Informazioni anagrafiche

Indirizzo di Residenza

Formazione

Lingue

Selezionare le lingue parlate

Esperienza lavorativa

Esperienze precedenti con ONG/aziende private e istituzioni pubbliche

Caricamento file

Carica la tua lettera di presentazione
Carica il tuo CV aggiornato

Contatti

Come hai saputo di questa posizione?

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT74 M0503403252 000000007392
SWIFT BIC: BAPPIT21AL0
Presso: Banco BPM – Roma ag. 52, Viale dei Parioli 39 e 37/B, 00197 Roma RM DONA GRATUITAMENTE IL TUO 5X1000 ALL’ICU. CODICE FISCALE 80046590586

Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili