Giordania
2016
 - 2020

Obiettivo

Il progetto si propone di far fronte alla sfida posta dall’afflusso di rifugiati siriani e la pressione che ne scaturisce sulle comunità ospitanti giordane e l’ambiente circostante attraverso la generazione di posti di lavoro nei governatorati di Amman, Irbid e Mafraq attraverso il riciclaggio, la Green Technology, le energie rinnovabili...

Gestione sostenibile dei rifiuti e opportunità di impiego nella Municipalità di Irbid

Il progetto si propone di far fronte alla sfida posta dall’afflusso di rifugiati siriani e la pressione che ne scaturisce sulle comunità ospitanti giordane e l’ambiente circostante attraverso la generazione di posti di lavoro nei governatorati di Amman, Irbid e Mafraq attraverso il riciclaggio, la Green Technology, le energie rinnovabili (RE), l’efficienza energetica (EE), e l’efficienza idrica (WE).

Gli effetti della crisi siriana mettono a dura prova i servizi municipali giordani come ad esempio, la gestione dei rifiuti solidi (SWM), andando ad incidere sui segmenti più vulnerabili della popolazione, nella parte settentrionale del paese. La Giordania attualmente ospita oltre 600.000 rifugiati siriani e la maggioranza di loro (circa il 82%) vive nelle città e villaggi nei governatorati del nord, al di fuori dei campi profughi. il sistema di gestione dei rifiuti solidi, già insufficiente prima della crisi, è diventato ridotto al minimo. Secondo il Piano Nazionale di Resilienza, 340 tonnellate ulteriori di rifiuti sono raccolte tutti i giorni. In particolare, la Municipalità di Greater Irbid raccoglie 400 tonnellate di rifiuti solidi urbani al giorno, trasportati e scaricati a costi elevati nella discarica di Al-Ekaider, una discarica insalubre, che è in funzione dal 1981.

Contribuisci allo sviluppo dei progetti

Unisciti ai nostri finanziatori e partner e sostieni
la missione di ICU e dai il tuo contributo

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Informazioni anagrafiche

Indirizzo di Residenza

Formazione

Lingue

Selezionare le lingue parlate

Esperienza lavorativa

Esperienze precedenti con ONG/aziende private e istituzioni pubbliche

Caricamento file

Carica la tua lettera di presentazione
Carica il tuo CV aggiornato

Contatti

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT74 M0503403252 000000007392
SWIFT BIC: BAPPIT21AL0
Presso: Banco BPM – Roma ag. 52, Viale dei Parioli 39 e 37/B, 00197 Roma RM
Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili