Guatemala
2009
 - 2010

Obiettivo

Obiettivi: 1) Miglioramento delle condizioni di salute, nutrizione e di accesso all’istruzione dei bambini in età scolare e prescolare di 4 Municipi del Dipartimento di Chimaltenanago (costruendo un nuovo edificio scolastico in sostituzione dell’attuale che si trova in un’area dichiarata ad alto rischio di frana) e della salute della popolazione...

Interventi integrati di emergenza nel Dipartimento di Chimaltenango

Obiettivi:

1) Miglioramento delle condizioni di salute, nutrizione e di accesso all’istruzione dei bambini in età scolare e prescolare di 4 Municipi del Dipartimento di Chimaltenanago (costruendo un nuovo edificio scolastico in sostituzione dell’attuale che si trova in un’area dichiarata ad alto rischio di frana) e della salute della popolazione in generale dei suddetti municipi con attenzione particolare alle donne in età fertile;

2) Mitigazione dell’esposizione al rischio e degli impatti socio-economici negativi della situazione di emergenza causata da rischio frana nelle comunità di Paley, Pachichac, Chicapir, Paraxquin, Via Nueva e Pacacay.

Attività:

  • rafforzamento del sistema di assistenza sanitaria e nutrizionale in 4 municipi del Dipartimento di Chimaltenango;
  • miglioramento delle condizioni di accesso a 5 comunità del Dipartimento di Chimaltenango rimaste isolate dal rischio frana della collina antistante la comunità di Paley;
  • garanzia dell’accesso all’educazione primaria a livello della comunità di Paley e aumento dell’accesso all’educazione secondaria di 10 comunità del Municipio di Tecpan Guatemala;
  • presa di coscienza da parte delle 69 famiglie della comunità di Paley quanto allo stato di rischio in cui incorrono e delle prospettive di miglioramento che avrebbero;
  • realizzazione di un video che dia visibilità al progetto e alla Cooperazione Italiana.

Risultati:

  • costruito il centro scolare nella comunità di Paley, con 9 aule, direzione, cucina, dispensa e magazzino, servizi igienici per la scuola elementare e per la media, un campo polisportivo;
  • 60 leader comunitari e 60 levatrici formati in nutrizione e sulla diagnosi sullo stato nutrizionale dei bambini;
  • recupero nutrizionale di 57 bambini minori di 5 anni in stato di denutrizione acuta;
  • 2.100 donne formate a livello nutrizionale;
  • 1.200 bambini sotto i tre anni e 180 madri gravide hanno ricevuto integratori alimentari e visite medico-nutrizionali.

Contribuisci allo sviluppo dei progetti

Unisciti ai nostri finanziatori e partner e sostieni
la missione di ICU e dai il tuo contributo

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT05 P05387 03203 000001691409
SWIFT BIC: BPMOIT22XXX
Presso: BPER – Banca Popolare dell’Emilia Romagna
Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili