2009
 - 2010

Obiettivo

Obiettivi: 1) Contribuire alla diffusione, presso l’opinione pubblica italiana, di una maggiore consapevolezza dei problemi che l’Africa affronta e della necessità di nuove e più efficaci strategie di aiuto allo sviluppo. In particolare, l’azione mira a informare gli studenti universitari italiani su alcune determinate questioni legate allo sviluppo dell’Africa subsahariana...

La formazione in campo socio-sanitario, una strada per lo sviluppo. Il caso nigeriano

Obiettivi:

1) Contribuire alla diffusione, presso l’opinione pubblica italiana, di una maggiore consapevolezza dei problemi che l’Africa affronta e della necessità di nuove e più efficaci strategie di aiuto allo sviluppo. In particolare, l’azione mira a informare gli studenti universitari italiani su alcune determinate questioni legate allo sviluppo dell’Africa subsahariana e in particolare della Nigeria, così da permettere agli stessi di maturare un giudizio informato e autonomo sulle possibili soluzioni.

Attività:

  • produzione di una pubblicazione;
  • realizzazione di un video reportage;
  • realizzazione di una mostra fotografica;
  • realizzazione di dieci seminari universitari in Italia;
  • realizzazione di un convegno internazionale in Italia.

Risultati:

  • raggiunti 3.500 tra studenti e docenti appartenenti alle facoltà di scienze politiche ed economia;
  • in aggiunta circa 3.000 persone raggiunte in Italia;
  • 10 seminari tenuti nelle facoltà di economia e scienze politiche delle città di Genova, Siena, Teramo, Roma, Napoli, Cosenza, Catania (5 seminari da icu e 5 da Apurimac).
  • inviato materiale informativo prodotto (brochure, manifesti, inviti, ricerche, video) alle università delle città di Genova, Siena, Teramo, Roma, Napoli, Cosenza, Catania;
  • 1 convegno internazionale a Roma realizzato a cura dell’icu e con la collaborazione della Sapienza Università di Roma;
  • allestimento di una mostra di 30 fotografie nel corso delle attività sul territorio;
  • 1 numero di StorieIcu e 2 numeri del Bimestrale di Apurimac dedicati al progetto sono stati stampati e diffusi in rispettivamente 1.000 e 30.000 copie;
  • le sezioni web aggiornate sono state visionate da circa 15.000 persone nel corso della durata del progetto;
  • invio di newsletter a 1.000 destinatari icu e newsletter Apurimac inviata a 4.500 destinatari;
  • stampa di manifesti, inviti e brochure in 3.000 copie complessive;
  • prodotto caso di studio (annesso alla pubblicazione).

Contribuisci allo sviluppo dei progetti

Unisciti ai nostri finanziatori e partner e sostieni
la missione di ICU e dai il tuo contributo

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT05 P05387 03203 000001691409
SWIFT BIC: BPMOIT22XXX
Presso: BPER – Banca Popolare dell’Emilia Romagna
Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili