Quando la Cooperazione si trasforma in formazione: la Conferenza finale del Progetto WSWC

Lo scorso 9 febbraio, presso la Sala Serpieri dell’INEA si è tenuta la conferenza finale del progetto WSWC – “Water Scarcity e Water Cooperation nel bacino del Mediterraneo: percorsi universitari e scolari di educazione allo sviluppo per una nuova cultura dell’acqua a partire dall’International Year of Water Cooperation 2013”.

La Dott.ssa Barbara Cosentino, Coordinatore del progetto WSWC ha dato il benvenuto agli ospiti presenti e ha esposto brevemente l’essenza del progetto realizzato. La conferenza si è aperta con i saluti iniziali del Direttore Generale dell’INEA Laura Proietti, il Presidente dell’ICU Giovanni Diana, del Consigliere Antonino Claudio Cascio del MAECI e della Dott.ssa Annibaldi di Monserrate, partner di progetto dell’ICU.

La mattinata si è svolta in modo da dare un esempio di quanto realizzato durante i seminari presso le Università e le Scuole superiori italiane affiancando alle conoscenze accademiche dei docenti la presentazione di casi concreti di attività di campo in cooperazione. Nella prima parte dell’evento, i docenti delle Università della Tuscia, di Firenze e Roma Tre coinvolti nel progetto hanno trattato le tematiche del risparmio idrico e del water management. A seguire, l’Ing. Bonetti dell’ICU ha presentato i progetti IRWA, ENSIAP e ACCBAT nel bacino del Mediterraneo, che si pongono l’obiettivo di migliorare la gestione delle risorse idriche in Libano, Giordano e Tunisia.

La seconda sessione è stata dedicata all’esperienza dei giovani studenti e neolaureati coinvolti nel progetto WSWC in Libano, Giordania e Tunisia. Inizialmente è stata presentata la pubblicazione finale di progetto, realizzata dai tirocinanti del Progetto presso l’ICU. In seguito, i ragazzi che hanno svolto il tirocinio all’estero hanno raccontato la loro esperienza sul campo in Libano e Giordania dove hanno dato il loro contributo alle attività in corso dei progetti ENSIAP e ACCBAT.

Tra il pubblico, gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario Emilio Sereni, docenti, studenti dell’Università Roma Tre e della Tuscia di Viterbo, dottori agronomi, rappresentanti della FAO ed altre istituzioni che hanno collaborato con l’ICU nella realizzazione del progetto.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Leggi anche

5 Ottobre 2021

A Taste of Rwanda is a coffee competition organized by CEPAR (Coffee Exporters and Processors Association of Rwanda) to allow...

4 Giugno 2021

Il 2 giugno 2021 S.E. l’Ambasciatore presso l’Unione Europea in Ruanda, Nicola Bellomo, e il Capo della Sezione Sviluppo Rurale,...

8 Marzo 2021

Due anni fa, la mattina del 10 marzo 2019, dai cieli su Addis Abeba un Boeing 737 Max cadeva a...

Sostienici

FAI UNA DONAZIONE

Bonifico bancario
IBAN: IT05 P05387 03203 000001691409
SWIFT BIC: BPMOIT22XXX
Presso: BPER – Banca Popolare dell’Emilia Romagna
Addebito automatico su c/c bancario

* Le donazioni effettuate in favore dell’ICU sono fiscalmente deducibili